Magalena

  ★       Teatro e Illusione      

Dove la Magia vuole essere un'occasione per aprirsi nuovamente alla
meraviglia...
Lo scopo del mio lavoro, sia che si rivolga ad un pubblico adulto che di bambini,  è quello di unire Teatro e Illusionismo.
L’arte dell’Illusionismo si trova inserita in un contesto teatrale e da questa mutua fecondazione nasce quello che ho definito come linguaggio magico:
l’illusione non è il fine bensì il mezzo per comunicare con lo spettatore in modo più vivo, immediato ed efficace.
Nel  nostro tempo è pian piano venuta meno la possibilità di un profondo stupore e l’arte dell’Illusionista, caduta la meraviglia, si è ritrovata ad essere riconosciuta il più delle volte come sola abilità tecnica.  Si è abituati a legare la figura del mago/prestigiatore a Spettacoli di intrattenimento, e  spesso l’intrattenimento è ciò che sopravvive di una magia privata dello stupore…
Il Mago è invece una figura detentrice di un sapere segreto, conosce un‘arte enigmatica, antica, straordinaria: tutti sanno che quello che avviene sul palcoscenico è frutto di studiate tecniche di prestigio, ma ciò che dovrebbe  nascere nello spettatore è il dubbio di aver assistito a qualcosa di magico…
Un giorno un uomo speciale mi fece notare la grande differenza che c’è  fra trucco e segreto.
Oggi posso riassumere quello che ho compreso così:

Il trucco c’è ma non si vede, il segreto è segreto.



           ★  ★  ★  ★  ★  ★  ★


 

 

< Maddalena Ricciardi>